Gioumourtzina

Durante l’ultimo anno il duo di Gioumourtzina ha acquisito popolarità  con il passaparola grazie alla loro fan base, a Salonicco, e poi su internet e nel resto del Grecia, e grazie alla canzone “Russian Market”.  Il loro strano nome  è una parafrasi del nome della città greca Komotini in turco. Questa primavera vedrà l’uscita del loro primo album dal titolo “Blakk Metall”.
“Blakk Metall” è un progetto fai da te soprattutto connotato da un sound elettronico, che tocca diversi generi, grazie alla varietà di influenze musicali di Anestis Neiros (synth, voce) e John Tselikas (basso elettrico) facebook @Gioumourtzina

 

Rispondi